Cose Da Fare Alle Hawaii: Polynesian Cultural Center

Situato a Laie, Oahu, nelle Hawaii, il Polynesian Cultural Center è un parco a tema museale vivente gestito dalla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, che simula la cultura e le tradizioni degli storici villaggi polinesiani. La storia dell'interazione tra la Chiesa dei Santi degli Ultimi Giorni e i residenti polinesiani delle isole Hawaii risale al 1850, quando i missionari mormoni arrivarono a quelle che allora erano conosciute nel mondo occidentale come Isole Sandwich.

Cronologia

Con 1865, la chiesa aveva sviluppato una piantagione di acri 6,000 sull'isola di Oahu, che comprendeva tutta l'attuale città di Laie. La Chiesa ha aperto un tempio nel sito di 1915 e in 1921, il leader della Chiesa David McKay ha concepito l'idea di avviare un'istituzione di istruzione superiore nel tempio. La visione di McKay si concretizzò in 1955, con l'apertura del Church College of Hawai'i, che fu incorporato come ramo della Brigham Young University in 1974.

L'idea di un centro culturale nel sito del college è stata proposta per la prima volta da Matthew Cowley, un leader mormone preoccupato per la perdita delle culture tradizionali dell'isola a causa dell'attività della Chiesa. Durante gli 1940 e gli 1950, la Chiesa ha mantenuto il tradizionale polinesiano Hukilau feste di pesca come raccolte di fondi, che hanno sollevato il sostegno all'idea di un omaggio permanente alle culture native dell'isola. In 1962, McKay ha autorizzato la creazione del Polynesian Cultural Center, che è stato aperto al pubblico nell'ottobre dell'anno successivo.

Attrazioni e mostre permanenti

Oggi, il Centro comprende più di 42 acri di terra in Laie, con simulazioni di singoli villaggi tropicali dedicati alle varie culture tradizionali delle Isole del Pacifico. Sin dalla sua apertura 1963, il Centro ha ospitato oltre 32 milioni di visitatori, guadagnandosi la reputazione di importante destinazione turistica nazionale a seguito di apparizioni promozionali sul Ed Sullivan Show e all'Hollywood Bowl. Sebbene sia una struttura commerciale, il Centro è composto principalmente da studenti della Brigham Young University-Hawaii e una parte dei suoi profitti è destinata a programmi di borse di studio presso l'Università.

Il Centro è diviso in sezioni di villaggio che celebrano le tradizioni delle culture delle Isole del Pacifico e consentono ai visitatori di partecipare a dimostrazioni dal vivo. Ogni villaggio è organizzato attorno alle tradizionali strutture domestiche e sociali delle culture e mette in evidenza le principali arti e costumi culturali indigeni. Al Villaggio delle Hawaii, le dimostrazioni di hula insegnano ai visitatori i movimenti di danza di base mentre educano i partecipanti sulla storia e il patrimonio della forma d'arte. Vengono inoltre messe in evidenza dimostrazioni di cucina tradizionale di taro e di lavorazione delle lei hawaiane, con campioni di piatti poi offerti. La danza è anche al centro del Villaggio di Tahiti, che presenta dimostrazioni musicali di un tradizionale accompagnamento di batteria. Ta nafa il drumming è in mostra al Villaggio Tonga, che consente anche ai visitatori di competere contro gli abitanti dei villaggi nei giochi di lafo, uno sport simile allo shuffleboard, e tolo lancio della lancia. Il Villaggio delle Samoa educa i visitatori sulle pratiche quotidiane tradizionali come l'accensione del fuoco e il cracking della noce di cocco, con dimostrazioni di arrampicata sugli alberi a piedi nudi per ottenere noci di cocco. Un tempio a sei piani è il fulcro del Villaggio delle Figi, che evidenzia le armi e le pratiche militari tradizionali e il Maori Village permette ai visitatori di prendere parte a poi palla e tititorea giochi stick.

Oltre alle mostre nei villaggi, i visitatori possono anche intraprendere gite in canoa nella laguna del Centro, sia come parte delle visite guidate guidate da guide per bambini che in escursioni individuali. Un tour navetta gratuito trasporta i visitatori nel campus universitario per visite al tempio e al centro visitatori di Laie Hawaii, e possono essere esplorate repliche delle strutture della chiesa del X secolo XNUM, tra cui una cappella, una casa di scuola e un insediamento di missione. Altre mostre sono dedicate alla cultura e alle famose statue di Rapa Nui, meglio conosciuta come Isola di Pasqua, e la storia dei primi giorni delle missioni LDS nel Pacifico. Arte, abbigliamento e decorazioni a tema isolano sono venduti in vari negozi in tutto il Centro, tra cui Mission Home e Ukulele Experience Gallery.

Programmi ed eventi in corso

Uno spettacolo multiculturale notturno, Ha-Breath of Life, è offerto a un costo aggiuntivo, in mostra canzoni tradizionali e balli delle culture polinesiane. Un'esperienza IMAX, Viaggio alle Hawaii, accompagna i visitatori in un tour delle bellezze naturali delle isole, esplorando le montagne, le cascate, i vulcani e le giungle della zona. Un corteo di canoa, Arcobaleni del paradiso, viene anche presentato sulla laguna del Centro ogni pomeriggio e a Voyage of Discovery mostra cronache delle antiche migrazioni degli abitanti dei villaggi hawaiani.

Numerose opzioni di eventi per la ristorazione sono offerti ai visitatori, tra cui un tradizionale Ali? I Lu? Au Buffet con presentazione cerimoniale di imu carne di maiale cotta nel forno sotterraneo. Numerosi altri eventi speciali sono ospitati presso il Centro durante tutto l'anno, tra cui il World Fire Knife Dance Competition, il Moanikeala Hula Festival e il Micronesia Betelnut Festival. Un'esperienza Haunted Lagoon è offerta durante il mese di ottobre, e una serie di festival festivi celebrano le feste tradizionali polinesiane e occidentali.

55-370 Kamehameha Hwy, Laie, HI 96762, Telefono: 800-367-7060

Altre cose da fare alle Hawaii