Cose Da Fare In Colorado: Fred Harman Art Museum

Il Museo d'arte occidentale Fred Harman prende il nome da Fred Harman (1902-1982) che ha creato il fumetto Red Ryder, una striscia sindacata a tema occidentale che ha funzionato per oltre 25 anni, tra 1938 e 1965. Il museo si trova nella città natale di Harman a Pagosa Springs, in Colorado. Il museo è un monumento all'infatuazione americana con cowboy e indiani negli 1940 e negli 1950, in particolare il cowboy Red Rider, il suo cavallo, Thunder e il compagno, Little Beaver.

Il museo, noto come "santuario della storia occidentale", si trova nel ranch di Harman ed è stato curato da suo figlio, Fred Harman Junior. La collezione principale è ospitata in un classico ranch occidentale e comprende cartoni animati, dipinti e disegni di Harman, oltre a cimeli occidentali come fucili e pistole, punte di cavalli e selle e tappeti e manufatti dei nativi americani. Due baite storiche sono state spostate nella proprietà per il restauro, insieme a vecchie attrezzature agricole e strumenti di allevamento.

Il museo, che ha sede nell'attuale casa di Put Hill di Harman, include l'home studio in cui ha lavorato da 1963, dove ha completato dipinti ad olio e sculture in bronzo di 500 dopo essersi ritirato dal fumetto. Il museo presenta anche diverse fotografie di Harman e di altri famosi fumettisti dell'epoca, tra cui diversi di Harman e Walt Disney, che erano amici da sempre.

Storia: Fred Harman è forse il più noto come il creatore del fumetto Red Ryder e Little Beaver, ma era anche un pittore, scultore e umanitario. Essendo cresciuto nei "quattro angoli" americani nella parte sud-occidentale del Colorado, Harman aveva un amore per l'ovest americano che si rifletteva nelle sue opere d'arte.

Dopo aver lasciato il liceo presto per arruolarsi nell'esercito durante la prima guerra mondiale, Harman ricevette il suo primo stipendio come artista in 1922 mentre lavorava per una compagnia cinematografica a Kansas City, con un altro fumettista di nome Walt Disney. I due hanno lasciato la propria compagnia, che è rapidamente fallita. Quando la Disney si trasferì in California, Harman tornò in Colorado. Numerosi successi nel mondo dell'arte hanno riportato Harman a Kansas City, nel Minnesota, in California e a New York. Alla fine ha visto il successo "dall'oggi al domani" in 1938 quando il suo fumetto Red Ryder è stato sindacato dalla società di giornali Scrips-Howard. Il fumetto è diventato così popolare, che quello che è iniziato come un contratto di 10 anni si è diffuso su giornali 750, milioni di lettori 40, vicino a film 40, prodotti commerciali e uno spettacolo radiofonico. Fu ad un certo punto il più grande fumetto sindacato negli Stati Uniti.

Il successo del fumetto ha permesso a Harman di ritirarsi dal cartooning in 1965 e di concentrarsi sulla sua pittura. Conosciuto per il suo soggetto del West americano, Harman fondò i Cowboy Artists of America, un gruppo di cinque pittori con sede ad Albuquerque, nel New Mexico, dove aveva uno studio. Il primo spettacolo del gruppo è stato alla National Cowboy Hall of Fame di Oklahoma City a 1966.

Un cowboy di lavoro, con una memoria fotografica, Harman era orgoglioso del fatto che ciascuno dei suoi dipinti occidentali fosse storicamente accurato. Il lavoro di Harman mostra grandi dettagli, fino alle redini dei cavalli e ai nodi nei lassi. Il rispettato artista è stato uno dei soli bianchi 75 ad essere mai stato adottato nella Navajo Nation, una dimostrazione della loro accettazione del personaggio di "Little Beaver", che era un giovane ragazzo Navajo.

Il museo è attualmente gestito dalla vedova di Fred Harman Jr, che organizza la maggior parte dei tour.

Programmi e formazione in corso: gli eventi al museo includono il raduno annuale di Red Ryder, che si è tenuto il fine settimana di 4 di luglio per oltre 60 anni, da 1949. Il rodeo comprende una sfilata lungo la Main Street di Pagosa Springs, una fiera di arti e mestieri, carnevale, fuochi d'artificio e un programma completo di eventi di rodeo come cavalcate, corse di botti e corde di vitello.

Nei dintorni: I visitatori interessati alla storia del West americano apprezzeranno anche il vicino Museo Pagosa. Sede della Società storica di San Juan, il museo ospita reperti occidentali della fine del secolo, nonché tappeti e trapunte navajo che raccontano la storia del popolo navajo. Una sedia da ufficio appartenente al fisico Robert Oppenheimer e una sella appartenente all'attore Henry Gordon sono tra i pezzi più amati della collezione.

85 Harman Park Drive, Pagosa Springs, Colorado 81147, Telefono: 970-731-5785

Altre cose da fare in Colorado