Cose Da Fare In Arkansas: Sito Storico Nazionale Di Fort Smith

Situato a Fort Smith, nell'Arkansas, lungo le rive del fiume Arkansas, il sito storico nazionale di Fort Smith commemora i resti di due fortezze di frontiera, insieme all'ex sito della Corte Federale per il distretto occidentale dell'Arkansas. Prima dell'arrivo degli europei nel Nord America, l'area che ora è Fort Smith, l'Arkansas era la casa degli indigeni Osage, che occupavano gran parte della terra che oggi fa parte dell'Arkansas, Kansas, Missouri e Oklahoma. .

Cronologia

L'area di Fort Smith è stata incorporata nel territorio degli Stati Uniti come parte dell'acquisto di 1803 in Louisiana ed è stata ulteriormente esplorata durante la spedizione di Pike di 1806. Nel dicembre di 1817, un piccolo posto militare fu istituito alla confluenza dei fiumi Poteau e Arkansas, gestito dal maggiore William Bradford e da un corpo del reggimento di fucilieri degli Stati Uniti. Il sito prese il nome dal generale Thomas Adam Smith, che aveva incaricato il maggiore Stephen H. Long, un ingegnere topografico dell'esercito degli Stati Uniti, di sorvegliare l'area. In 1822, il Trattato di Fort Smith fu negoziato tra il comandante del forte, il colonnello Matthew Arbuckle, e il commissario nativo James Miller, stabilendo la pace tra il popolo Osage ed emigrando gli indigeni Cherokee che erano stati sfollati dalle aree orientali degli Stati Uniti meridionali.

A seguito del trattato di pace, intorno al forte iniziò a formarsi un piccolo insediamento, ma fu presto abbandonato mentre le truppe si trasferivano a Fort Gibson, situata 80 miglia a ovest del sito. La crescita degli insediamenti civili nell'area fu incoraggiata da John Rogers dopo il trasferimento del forte, causando uno sviluppo urbano sufficiente a riportare la presenza militare nell'area al tempo della guerra messicana. In 1838, un secondo Fort Smith fu istituito presso la postazione militare di Belle Point, che servì come tappa principale lungo il Trail of Tears, che rimosse e trasferì gli indigeni Cherokee e Choctaw dalle loro terre d'origine negli Stati Uniti sud-orientali per designare le terre del territorio indiano . Oltre al suo utilizzo come magazzino di approvvigionamento, il secondo Fort Smith fungeva da centro di divisione per la settima divisione della Butterfield Overland Mail.

Dopo un breve periodo di occupazione da parte dell'esercito confederato, il forte divenne un importante centro di nascondigli per schiavi in ​​fuga, unionisti del sud e altri in cerca di rifugio dopo la guerra civile americana. A partire da 1872, il forte divenne il sito del Tribunale Federale per il Distretto Occidentale dell'Arkansas. L'aula è stata presieduta dal giudice Isaac C. Parker, che si è guadagnato la reputazione di "giudice impiccato" a causa del suo elevato numero di condanne per criminali del vecchio West americano. A 1961, i siti degli ex forti e tribunale erano conservati come parte del Parco storico nazionale di Fort Smith, gestito dal National Park Service, e designati come punto di riferimento storico nazionale.

Attrazioni e mostre permanenti

Oggi l'ex palazzo del tribunale funge da parco Centro visitatori, che contiene una serie di reperti che raccontano la storia militare del forte, i processi e le politiche del giudice Parker e l'impatto della zona su una serie di eventi di storia americana del 19 secolo, incluso il suo ruolo nell'espansione occidentale e nello sviluppo della politica federale indiana. Deputati marescialli, ufficiali militari e importanti detenuti associati alla struttura sono profilati, tra cui il famigerato duo criminale Bonnie Parker e Clyde Barrow, che sono stati uccisi poco dopo aver lasciato l'area di Fort Smith. Due prigioni originali restaurate presso il tribunale sono aperte anche per visite guidate e una ricostruzione del patibolo della struttura, che ha eseguito i condannati 86 durante le operazioni del tribunale tra 1873 e 1896, è esposta nel parco. Il centro Libreria naturale orientale offre una varietà di artigianato fatto a mano da artigiani locali e regali e cimeli legati alla storia del parco.

Sul terreno del parco si trovano anche i resti fondamentali del primo Fort Smith, scoperti dagli archeologi negli 1950. Il vicino belvedere di Belle Point funge da parco pubblico, offrendo ai visitatori una vista sui fiumi Arkansas e Poteau. Lungo le rive del fiume Arkansas, a Sentiero presenta mostre che mettono in evidenza eventi importanti legati al Trail of Tears. I visitatori possono anche visitare il secondo forte Edificio del Commissario, che è l'edificio esistente più antico sul sito del forte ed è stato riportato alle sue condizioni originali come magazzino di approvvigionamento. Uno storico Giardino degli ufficiali si trova nelle vicinanze, che è stato utilizzato come luogo di raccolta e orto di frutta e verdura per ufficiali di fortuna e le loro famiglie.

Un programma Junior Ranger è disponibile per i giovani visitatori, offrendo badge e certificati per il completamento di una caccia al parco. Nel parco si svolgono periodici eventi speciali, tra cui eventi del Night Court, che consentono ai partecipanti di partecipare come finti giurati a drammatizzazioni di processi storici.

301 Parker Ave, Fort Smith, AR 72901, Telefono: 479-783-3961

Altre cose da fare in Arkansas