Castello Di Hohenschwangau A Schwangau, Germania

Situato a Schwangau, in Germania, il castello di Hohenschwangau è in gran parte riconosciuto come la casa estiva utilizzata dalla famiglia reale bavarese. Questo magnifico castello neogotico dovrebbe essere nella lista dei tour di tutti coloro che visitano Schwangau. Altri castelli in Germania

1. Storia


Le prime notizie sul castello di Hohenschwangau risalgono al 12 secolo. Questi documenti descrivono in dettaglio il castello di Hohenschwangau che raffigura il castello sull'alto sito roccioso su cui si trova l'attuale castello di Neuschwanstein. Sebbene la storia del castello di Hohenschwangau risalga al 12 secolo, non è stato fino al 19 secolo che i nomi dei due castelli (Hohenschwangau e Neuschwanstein) sono cambiati.

Da 1397 a 1832 il Castello di Hohenschwangau ospitava vari occupanti e subì la decostruzione dalla guerra. In 1829 Massimiliano II di Baviera scoprì le rovine del castello di Hohenschwangau mentre camminava. Sebbene suo padre volesse che si trasferisse nel castello di famiglia, Massimiliano II decise di acquistare il castello di Hohenschwangau e ricostruirlo.

La ricostruzione del castello iniziò a febbraio 1833 e terminò con 1837. Il design esterno neogotico del castello può essere attribuito a Domenico Quaglio. Dopo la morte di Quaglio in 1837, Joseph Daniel Ohlmuller e Georg Friedrich Ziebland hanno supervisionato i futuri lavori di ristrutturazione del progetto.

Dopo la costruzione del castello, Massimiliano lo usò come una casa estiva e di caccia per lui, sua moglie Maria di Prussia e i loro due figli Ludovico e Otto. Dopo che il re Massimiliano morì in 1864, Ludovico fu incoronato re e si trasferì nella stanza occupata da suo padre. Ha vissuto nel castello fino alla fine della costruzione del suo castello, Neuschwanstein. Il sito di Neuschwanstein è dove si trovava il vecchio castello di Hohenschwangau.

Dopo che Ludwig si trasferì, l'unica persona che visse nel castello fu la regina Maria fino alla sua morte in 1889. Dopo la sua morte, il principe reggente Luitpold di Baviera occupò il piano 3 del castello. Sotto la sua direzione, l'elettricità fu installata nel castello. A 1913, un anno dopo la morte di Luitpold, il castello divenne un museo ufficiale.

2. attrazioni


Il tour del castello di Hohenschwangau offre ai visitatori uno spaccato di com'era la vita per la famiglia reale bavarese e altri durante gli 1800.

La sala degli eroi è anche conosciuta come la sala del banchetto. Questa è la sala più grande del castello di Hohenschwangau. I visitatori possono vedere una bellissima collezione di opere d'arte che raffigurano varie scene del periodo in cui fu costruito questo castello. I punti salienti includono opere d'arte che mettono in mostra la Wilkinia Saga e Dietrich von Bern.

La camera da letto della regina è la camera da letto occupata dalla regina Maria. Tra la vibrante carta da parati e il tappeto, così come le decorazioni dai colori vivaci, i visitatori possono vedere le influenze greche e turche che hanno creato il design in questa stanza. Il brillante design complessivo può essere contribuito al fatto che il re Massimiliano II abbia decorato questa stanza dopo il suo ritorno dalla Grecia e dalla Turchia.

La sala Hohenstaufen serviva a molti scopi. Quando il re Massimiliano II occupò il castello, usò la stanza Hohenstaufen come spogliatoio. Seguendo le orme di suo padre, il re Ludovico II usò anche questa stanza come spogliatoio. Ma quando cresceva il re Ludovico II usava anche la stanza come luogo per suonare e ascoltare musica, motivo per cui c'è un pianoforte nell'angolo della stanza. Molti compositori hanno suonato in questa stanza, in particolare Richard Wagner.

La camera da letto del re è anche conosciuta come la Sala Tasso. Il re Ludovico II occupava questa stanza e aveva persino un cielo notturno stellato pieno di stelle e una luna illuminata che appariva sul soffitto.

La sala Berchta è dove scriveva la regina Maria. Ispirandosi alla sua camera da letto, la Berchta Room presenta colori e carta da parati simili a quelli della camera della Queen Mary. Altre caratteristiche di questa stanza includono splendidi e delicati ornamenti, oltre a un murale che raffigura la leggenda dietro la nascita di Carlo Magno.

3. Opportunità educative


Il castello di Hohenschwangau non offre molte opportunità educative. L'unico programma educativo che il castello offre è una visita guidata, che consente ai visitatori di conoscere a fondo il castello e il suo significato storico

4. shopping


The Castle Shop è il luogo perfetto per ritirare un souvenir o un regalo dopo aver visitato il castello. Alcuni dei prodotti nel Castle Shop includono; libri sulla famiglia reale e sul castello, cartoline, bicchieri, ornamenti e animali di peluche.

Alpseestra? E 30, 87645 Schwangau, Germania, Telefono: + 49-83-62-93-08-30