Finlandia Cose Da Fare: Museo Nazionale Finlandese

Nel cuore di Helsinki si trova il Museo Nazionale della Finlandia, che mostra la storia del patrimonio finlandese a partire dalla preistoria e continuando ai giorni nostri. Dalla sua apertura in 1916, nel museo sono esposte molte collezioni che descrivono in dettaglio gli ultimi 10 000 anni di storia. Con una varietà di mostre permanenti e temporanee, il museo utilizza manufatti e aspetti interattivi per condividere il patrimonio finlandese con i suoi visitatori. L'obiettivo del Museo di Finlandia è quello di fornire collezioni significative, che affascinano e coinvolgono i suoi visitatori.

La storia dietro il Museo nazionale finlandese inizia a 1893 quando fu fondato il Museo storico statale e furono combinate una varietà di collezioni più antiche. L'edificio del museo fu costruito all'inizio del 20 secolo dopo che Herman Gesellius, Armas Lindgren ed Eliel Saarien vinsero un concorso di architettura. Il museo è stato aperto al pubblico in 1916 e l'architettura dell'edificio, come la sala centrale a volta, caratterizza diverse collezioni che abbracciano periodi di tempo diversi. Il museo è ora considerato come una delle più importanti opere di architettura nazionale-romantica della Finlandia, e l'interno offre uno splendido sfondo alle diverse collezioni.

Le mostre presso il Museo nazionale finlandese coprono gli ultimi anni di 10 000 e attraverso una varietà di collezioni permanenti e temporanee, gli ospiti possono essere assorbiti dalla storia. The Story of Finland, Prehistory, The Realm, Faces 1918 e Barbie-the Icon sono tutti reperti diversi esposti nel museo. La storia della Finlandia è una caratteristica permanente del museo, usando oggetti unici; la collezione mostra la lotta per l'indipendenza e il modo in cui la Finlandia è diventata un paese di democrazia. Stivali di un soldato caduto, un'urna elettorale, una valigia di una ragazza rifugiata e molti altri oggetti fanno parte di questa mostra che dà un lato personale alla storia della democrazia finlandese. Prima dell'indipendenza, è la collezione permanente denominata Preistoria, che esplora la questione di da dove veniamo? Esaminando chi viveva nella zona della Finlandia moderna 10 000 anni fa, questa mostra torna indietro nel tempo per conoscere le persone preistoriche. Gli aspetti interattivi della collezione consentono ai visitatori di immergersi nel passato imparando a conoscere misteriosi tesori, luoghi di sepoltura, spade e altri manufatti. Concentrandosi sulla storia religiosa del paese è la mostra, The Realm. Questa mostra permanente esplora la chiesa, il periodo del secolarismo svedese e l'annessione del paese da parte della Russia. Questa raccolta che è divisa in quattro sezioni della Chiesa cattolica, la Chiesa luterana, i quattro possedimenti e i sovrani, abbraccia la storia dal 13 al 19 secolo. Mostrare un lato più umanistico della storia è la mostra temporanea pop-up di Faces 1918. Risale a un secolo fa quando la Finlandia si immerse nella guerra civile e utilizza le fotografie per mostrare come la tragedia abbia influito sugli individui. Scattata a Helsinki dal fotografo Atelier Nyblin in 1918, la collezione di ritratti è abbinata alla storia di una nazione divisa da conflitti politici, carenza di cibo, disuguaglianza e violenza. Il periodo doloroso della storia finlandese ha provocato circa 38 morti 000, e la raccolta vuole simboleggiare la colpa per aver taciuto sugli orrori della guerra e rappresentare la dicotomia per i perdonatori. Un'altra collezione temporanea è Barbie, l'icona, che mostra la storia dell'amata bambola per bambini da 1959 ai giorni nostri. Una vetrina per le bambole 450, viene raccontata la storia del fenomeno Barbie ed è pensata per gli amanti della moda e della cultura pop. La diversità degli oggetti esposti al Museo nazionale finlandese si unisce per raccontare la narrazione del giovane paese.

Il Museo Nazionale della Finlandia ispira l'educazione attraverso le sue mostre, visite guidate ed eventi. Come ambiente ideale e animato per l'apprendimento, molti tour vengono condotti ogni giorno per insegnare ai visitatori di più su argomenti come storia, etica, religione, finlandese, artigianato tessile e arte. Gli eventi si svolgono nel museo durante tutto l'anno, uno di questi è Stories of Friendship, che è un evento organizzato da studenti di museologia dell'Università di Helsinki. Usa San Valentino per celebrare l'amicizia accoppiando i visitatori insieme per esplorare le mostre. Educare ulteriormente gli ospiti; all'interno del museo ci sono molte mostre interattive che consentono ai visitatori di usare la propria immaginazione per comprendere la storia della Finlandia e la sua cultura. In tutti gli aspetti del Museo Nazionale della Finlandia, gli ospiti sono in grado di conoscere la ricca storia del paese settentrionale.

34 I Mannerheimintie, HKi 00100, Telefono: + 35-82-95-33-60-00

Altre cose da fare in Finlandia