25 Le Migliori Cose Da Fare In Nepal

Con il suo ricco patrimonio culturale e naturale, il Nepal è una destinazione privilegiata per i viaggiatori avventurosi di tutto il mondo. Le principali attrazioni si estendono ben oltre il famoso Monte. Everest: monasteri di montagna, musei interessanti, parchi nazionali tentacolari e aree di trekking di fama mondiale si trovano in tutto il Nepal. Culturalmente, i visitatori possono vedere tutti i tipi di siti indù e buddisti e ci sono molti villaggi tradizionali dove i viaggiatori sono i benvenuti. Per i visitatori che vogliono uscire dai sentieri battuti il ​​Nepal ha decine di aree che vedono poca o nessuna attività umana.

1. Rara National Park


Questo bellissimo parco ha un'atmosfera tipicamente alpina con i suoi boschi di pini e ginepri. Il lago Rara, uno dei punti forti del parco, è perfetto per la nautica e altri sport acquatici. Il lago Rara è il lago più grande del Nepal e misura i metri 167 nei punti più profondi. Ci sono anche numerosi sentieri escursionistici e percorsi pedonali in tutto il Parco Nazionale di Rara. La flora e la fauna sono abbondanti qui. Rara contiene più di 500 diverse specie di fiori, 20 diversi tipi di mammiferi e 214 specie di uccelli. Molti visitatori amano fare trekking nel parco lungo il confine tibetano durante i caldi mesi dell'anno.

2. Sagarmatha National Park


Il Parco Nazionale Sagarmatha ospita l'Everest, la vetta più alta del mondo. Accessibile dal Namche Bazaar, questo parco contiene chilometri di percorsi di trekking e tutti i tipi di luoghi belli e appartati dove i visitatori possono vedere le viste delle imponenti montagne dell'Himalaya. Il parco è pieno di terreni accidentati e una varietà di fauna selvatica e uccelli si trovano in tutta la regione. La splendida flora, tra cui pino, quercia e rododendri fioriti, è diffusa in tutte le aree alpine. Il periodo migliore per visitare il Parco Nazionale di Sagarmatha è tra ottobre e novembre e tra marzo e maggio. Il trekking e l'alpinismo sono le attività più popolari in questa parte del Nepal.

3. Piazza Durbar di Kathmandu


Durbar Square si trova nel cuore di Kathmandu. Pieno di colore e intricati lavori in legno, si trova in netto contrasto con le scarse costruzioni in cemento sui suoi bordi esterni. Il complesso un tempo era la casa della famiglia reale del Nepal, ma da allora si è evoluto in un importante sito storico e culturale. Più di 50 templi si trovano dentro e intorno alla piazza e ogni tempio è unico e speciale. Molti dei templi furono costruiti nel 17 secolo e il primo tempio di Durbar Square risale al 1549 d.C.

Kot Square, Kathmandu 44600, Nepal

4. Museo dei velivoli


Questo museo eclettico è ospitato all'interno della vecchia fusoliera di un aereo 100. Alla porta del jet, un docente vestito con l'uniforme di un assistente di volo conduce i visitatori all'interno per uno sguardo più attento alla tecnologia che ci consente di viaggiare per il mondo in poche ore. I visitatori possono trascorrere del tempo in cabina per conoscere i diversi controlli e possono visualizzare più di 200 modelli di aerei su piccola scala costruiti da bambini locali. Il Museo degli aerei è finora l'unico museo a tema aeronautico in Nepal.

Dhangadhi, 10900, Nepal

5. Annapurna


La regione dell'Annapurna, una delle aree naturali più belle e diverse del Nepal, è famosa per il suo trekking e i visitatori provengono da tutto il mondo per intraprendere gite in zaino che durano da tre giorni a tre settimane. Questi viaggi includono spesso incredibili viste sulle montagne, passeggiate lungo i laghi alpini cristallini e soste nei piccoli villaggi etnici sparsi per l'Annapurna. I viaggiatori possono visitare Annapurna da soli o partecipare a una visita guidata per vedere tutto ciò che la zona ha da offrire. La zona è anche popolare tra alpinisti, paracadutisti, kayakisti, appassionati di mountain bike e canyoner.

6. Parco Nazionale Bardiya


Questo parco protetto in Nepal è stato istituito nell'area di Terai durante 1988. Situato lungo le rive del fiume Karnali, questo parco è delimitato dalle colline Siwalik, dall'autostrada Nepalgunj-Surkhet e dal fiume Babi. Più di 555 miglia quadrate di terra sono protette tra Bardiya e un parco vicino chiamato Banke. Il parco è stato utilizzato per diversi importanti studi e sforzi di conservazione, tra cui un progetto di monitoraggio dei delfini monsonici, un progetto di piantagione di bambù e sforzi di collare con la radio di rinoceronti. Il parco è a circa 15 ore di autobus da Kathmandu.

7. Stupa di Boudhanath


Questa imponente struttura buddista è uno dei più grandi stupa del mondo. Sebbene il massiccio complesso sia stato eretto anni fa, non ha avuto un ruolo estremamente importante nel buddismo fino agli 1950 quando i rifugiati dalla Cina hanno iniziato a viaggiare a Kathmandu. Lo stupa è adornato con gli occhi su ciascuno dei suoi lati per simboleggiare la natura onnisciente del Buddha. La struttura stessa è una cupola gigante sormontata da una torre piramidale buddista. Visitatori e gente del posto frequentano questo luogo sacro.

Boudhanath Sadak, Kathmandu, 44600, Nepal

8. Chitwan National Park


Il Chitwan National Park è un sito del patrimonio mondiale che ha protetto la flora e la fauna nepalesi per oltre tre decenni. Situato nella subtropicale regione meridionale del Nepal nota come Terai, il parco ospita vicino alle specie di mammiferi 70, alle specie di uccelli 550 e alle specie di pesci quasi 130. Tutte queste creature prosperano nel clima unico che esiste nel Terai. Il Chitwan National Park protegge anche numerosi rinoceronti, coccodrilli e tigri del Bengala reale. Il parco offre diverse aree di alloggio per i visitatori insieme a visite naturalistiche durante tutto l'anno.

9. Giardino dei sogni


Il Garden of Dreams è una gradita fuga dalla frenetica vita cittadina di Kathmandu. Costruito originariamente all'inizio del X secolo X come sede di un funzionario governativo di alto rango, questo giardino contiene un museo e un lago coperto di ninfee. Il parco era conosciuto come il Giardino delle Sei Stagioni quando fu creato negli 20. In 1920, l'area è stata rinnovata e aperta al pubblico. Oggi è un luogo popolare per celebrazioni culturali, incontri, concerti, eventi speciali e feste. Il Garden of Dreams riceve anche molto traffico ogni giorno da gente del posto e viaggiatori.

Tridevi Sadak, Kathmandu 44600, Nepal, Telefono: + 977-14-42-53-40

10. Monastero di Kapan


Questo famoso sito è uno dei monasteri più popolari nella fede buddista. L'imponente complesso si trova in cima a una collina a nord di Boudha. Ogni anno migliaia di stranieri si riversano nel monastero per apprendere i principi di base del buddismo e per godersi la pace che questa speciale area offre. Il monastero ha il suo programma passo-passo per le persone che vogliono conoscere il buddismo, la meditazione, la medicina buddista, la pittura di Thangka e altro ancora. Il monastero è diventato un luogo così popolare che il numero di visitatori è limitato su base giornaliera.

11. Riserva naturale di Koshi Tappu


Koshi Tappu Wildlife Reserve è noto per essere il parco più piccolo del Terai. Sebbene i visitatori non vedano tigri o rinoceronti in questa zona, c'è un'abbondanza di uccelli. Tutti i tipi di specie uniche si riversano in quest'area durante tutto l'anno e nel corso del tempo sono state individuate presso la riserva quasi specie di uccelli 500. Nella riserva sono state rinvenute anche cinque specie di uccelli minacciate a livello globale. Visitare Koshi Tappu di solito comporta un giro in elefante o una gita in canoa con una guida esperta. I viaggiatori possono anche esplorare alcune aree a piedi.

Bairawa 56713, Nepal

12. Langtang

Un trekking nel Langtang National Park è perfetto per avere un assaggio dell'Himalaya senza doversi impegnare in un lungo viaggio. Poiché offre una delle aree di trekking più accessibili vicino alla valle di Kathmandu, i viaggiatori vengono qui per brevi escursioni e gite di più giorni. Langtang è anche noto per la sua concentrazione di nativi Tamang. Più di 70 i ghiacciai punteggiano l'impressionante paesaggio di quest'area e ci sono molti grandi fiumi che attraversano il vasto paesaggio. Strutture e guide turistiche si trovano in tutta Langtang.

13. Manaslu


Il circuito di trekking Manaslu è una pista consolidata che offre ai viaggiatori una visione ravvicinata del Monte. Manaslu, l'ottava vetta più alta del mondo. Il sentiero incontaminato che circonda la base della montagna è costellato di villaggi etnici e valli ondulate e vette torreggianti circondano l'intera area. L'area di trekking Manaslu è anche popolare tra gli alpinisti, i backpacker e altri amanti del brivido all'aperto. I visitatori possono vedere Manaslu da soli o come parte di una visita guidata.

14. Namche Bazaar


Conosciuta come l'ultima tappa prima del Monte Everest, Namche Bazaar era una volta un avamposto tranquillo su una collina accidentata. Oggi, l'insediamento è pieno di internet caffè, ristoranti, cambio valuta, ostelli e altre strutture turistiche. I viaggiatori attraversano il Namche Bazaar mentre si preparano a intraprendere le scalate dell'Everest e le escursioni del campo base. La città ha anche un museo degli sherpa dove i visitatori possono conoscere la storia degli sherpa e il loro ruolo nei trekking dell'Everest. Namche Bazaar è anche il quartiere più ricco del Nepal, grazie alla sua fiorente economia turistica.

15. Museo del Palazzo Narayanhiti


Questo imponente palazzo era una volta la residenza principale dei monarchi del Nepal. Situato nel centro di Kathmandu, il palazzo ha subito diversi importanti cambiamenti nel corso degli anni. Fu ricostruito in 1970 e modellato su una pagoda. A 2001, il Palazzo Naranyanhiti fu il luogo di una delle grandi tragedie del Nepal quando il re Birenda, la regina Aishwarya e altri membri della famiglia reale furono uccisi in un massacro. C'è ancora polemica sul massacro poiché i funzionari non sono esattamente sicuri delle circostanze che hanno portato alla tragedia. Oggi, il Narayanhiti Palace è un museo aperto al pubblico tutto l'anno con un piccolo supplemento.

Museo del Palazzo Narayanhiti North Gate Rd, Kathmandu 44600, Nepal

16. Museo etnografico nazionale


Il Museo Etnografico Nazionale contiene reperti e manufatti unici che mettono in mostra la storia del Nepal. Situato a Kathmandu, il museo mette in mostra la storia di molteplici comunità etniche che hanno vissuto in diverse parti del Nepal per molti anni, tra cui Sherpa, Tamang e Thakalis. Il museo include mostre sull'architettura, la lingua, la cultura e altri aspetti della vita nepalese in questo paese unico. Il Museo Etnografico Nazionale è aperto tutti i giorni della settimana tranne il lunedì.

Bhrikutimandap, Kathmandu, 4256909

17. Museo Nazionale


Situato nella parte occidentale di Kathmandu, il Museo Nazionale è ospitato in un edificio storico costruito dal generale Bhimsen Thapa. Questo museo ha una vasta gamma di reperti e collezioni della storia del Nepal. Arte, sculture, armi e altre antichità sono in mostra in tutto il Museo Nazionale. Alcuni dei più importanti manufatti qui includono armi da fuoco prodotte localmente, canoni di cuoio dei secoli 18 e 19 e varie opere d'arte in legno, pietra e bronzo. Il museo è aperto tutti i giorni tranne il martedì e le festività nazionali.

Chhauni Road, Kathmandu 44600, Nepal

18. Riserva faunistica di Parsa


La Riserva Faunistica di Parsa ospita molti tipi di animali unici. Il parco era chiuso ai turisti, ma oggi c'è una piccola pensione nella riserva e diverse altre strutture turistiche. Molti visitatori soggiornano nelle vicine città di Hetuada o Birgunj e poi salgono su un autobus per visitare la riserva per un giorno o due. Elefanti selvatici, tigri, leopardi, tori blu e cani selvatici sono tra le creature che chiamano questo luogo pacifico casa. Ci sono anche iene, scimmie e gatti della giungla che vagano per la grande riserva, e più di 300 specie di uccelli sono state avvistate a Parsa.

19. Pashupatinath


Il tempio di Pashupatinath è dedicato al Signore Shiva. Essendo la più grande e una delle strutture templari più importanti del Nepal, Pashupatinath attira devoti Shiva da tutto il mondo. Il tempio presenta un tetto dorato e intricate sculture in legno in tutto il complesso. Il tempio si trova accanto a un fiume in cui vengono celebrate sacre cerimonie indù. I visitatori possono venire a vedere Pashupatinath, anche se alcune parti del tempio sono riservate esclusivamente ai fedeli indù. Un festival di primavera chiamato Maha Shivaratri attira centinaia di migliaia di indù dal Nepal, dall'India e da altri paesi vicini.

Pashupati Nath Road 44621, Kathmandu 44600, Nepal

20. Museo Patan


L'edificio che ospita questo museo era un tempo un vecchio palazzo costruito dalla dinastia Malla. Anni di scrupoloso lavoro hanno trasformato questo palazzo dimenticato in una gemma con un giardino impressionante, una facciata decorata e splendide opere in legno intagliate a mano. Manufatti dall'induismo, dal buddismo e dalla storia del Nepal sono tutti esposti al Museo Patan. Più di 1,500 oggetti possono essere visti in qualsiasi momento, con 300 di questi oggetti che fanno parte della collezione permanente del museo. Ci sono anche oggetti provenienti dall'India e dal Tibet in mostra. Il museo è aperto tutti i giorni tranne il martedì e le festività nazionali.

Patan 44700, Nepal

21. Riserva naturale di Sukla Phanta


Conosciuta per essere il primo parco nazionale del Nepal, la Sukla Phanta Wildlife Reserve è stata istituita a 1973 per proteggere l'ecosistema unico in questa parte del paese. Il parco è entrato a far parte dell'elenco dei siti patrimonio mondiale dell'UNESCO in 1984. Una piccola parte della riserva è utilizzata per il turismo, mentre il resto dell'area rimane indisturbato e in gran parte fuori dalla portata degli umani. Il numero di turisti nel parco tende ad essere basso dato che c'è solo un volo al giorno per questa parte del Nepal da Kathmandu. Come molti parchi in Nepal, Sukla Phanta ha una popolazione di uccelli impressionante con quasi 500 specie diverse che sono state registrate nel corso degli anni.

22. Tempio delle scimmie di Swayambhunath


Prima di incontrare le scimmie in cima a questo sacro tempio buddista, i visitatori devono salire ripidi gradini 365. Nella parte superiore il complesso è un enorme stupa a cupola con diversi santuari e templi. Centinaia di scimmie pullulano nel complesso e pellegrini e adoratori li accolgono poiché sono considerati sacri nelle religioni buddista tibetano e indù. Oltre alle scimmie, i visitatori possono anche vedere incredibili viste sulla valle di Kathmandu dalla cima della collina dove si trova questo complesso di templi.

23. Monastero di Tengboche

Questo monastero è celebrato come uno dei siti sacri più famosi del Nepal. Si trova sullo sfondo mozzafiato del Monte Ama Dablam, pellegrini, viaggiatori e gente del posto vengono in questo luogo unico per godersi la semplicità dei loro dintorni e per partecipare a festival ed eventi speciali. Numerosi siti importanti sono accessibili da Tengboche, incluso l'inizio del trekking del campo base dell'Everest e Kala Pattar, che offre una chiara visione della vetta del Monte. Everest. Si consiglia ai viaggiatori di muoversi con cautela in quest'area a causa dell'alta quota e del potenziale per condizioni meteorologiche avverse.

24. Il Museo degli Ottoni e del Bronzo


Situato di fronte al museo della lavorazione del legno, il Museo degli Ottoni e del Bronzo espone oggetti usati dalla nobiltà all'inizio del X secolo X. Gli oggetti utilizzati per rituali religiosi come gli incensi sono anche esposti in tutto il museo. Le sputacchiere in mostra, che un tempo venivano usate per catturare la saliva dei sovrani e dei nobili del Nepal, tendono ad essere un oggetto popolare al Museo degli Ottoni e del Bronzo. Il museo è aperto tutti i giorni della settimana tranne il martedì.

25. Mustang superiore


Situato oltre le montagne dell'Himalaya, pochi viaggiatori hanno la possibilità di vedere Upper Mustang, un'area che si trova in cima all'altopiano tibetano. Il clima arido e il paesaggio aspro in questa zona è simile al Tibet. L'accesso a quest'area è piuttosto limitato; i viaggiatori devono ottenere un permesso di trekking specializzato e devono essere accompagnati da un funzionario governativo affinché possano effettuare il viaggio. I viaggi di trekking in questa zona sono lunghi almeno nove giorni. Il clima è polveroso e secco quasi tutto l'anno, ma i mesi invernali tendono ad essere ottimali per il trekking. Mountain bike, tour nei villaggi e tour gastronomici sono anche popolari in questa regione.